Visco: per la prima volta cala quota povertà mondiale

24 Aprile 2017, di Alessandra Caparello

WASHINGTON (WSI) – Per la prima volta nella storia scende il numero delle persone che vivono sotto la soglia di povertà, passando al 35% del 1990  al 10% di oggi.  A dirlo Ignazio Visco partecipando al Development Committee della Banca Mondiale, Meeting di primavera a Washington D.C., che lancia comunque un allarme.

“Ma questi successi potrebbero essere messi a rischio se il processo di liberalizzazione del commercio dovesse arrestarsi o addirittura arretrare (…) nuove barriere alle transazioni internazionali rallenterebbero la ripresa del commercio mondiale e metterebbero in questione il modello di business dominante basato sulle catene di valore mentre a loro volta investimenti, innovazione e produttività sarebbero colpiti negativamente”.