Venture Capital: Open Seed va in crowdfunding e supera i 100mila nelle prime 24 ore

26 Marzo 2021, di Alessandra Caparello

Secondo i dati del Politecnico di Milano, nel 2020 le startup italiane hanno raccolto 683 milioni di euro di investimenti, solo 11 milioni in meno rispetto al record del 2019. In questo contesto, l’Equity Crowdfunding è addirittura cresciuto, passando dai 65 milioni di euro del 2019 ai 100 milioni del 2020 (+53%), a dimostrazione del fatto che questa forma di finanziamento si sta affermando sia tra i piccoli investitori privati sia tra gli investitori professionali.

In questo scenario, si colloca Open Seed, che opera nel mercato del Venture Capital, ovvero quello degli investimenti in startup nella loro fase iniziale di sviluppo, chiamata comunemente “early stage”. Per accelerare il proprio percorso di crescita e ampliare il portafoglio di startup e investimenti, Open Seed ha avviato una campagna di equity crowdfunding su CrowdFundMe che in pochissime ore ha superato i 100mila euro di raccolta. Come afferma Lorenzo Ferrara, Presidente e co-founder di Open Seed:

«Investire in startup non significa speculare, ma dare una mano all’economia reale sostenendo la crescita di giovani aziende che saranno protagoniste del nostro futuro. Oggi, grazie anche alla diffusione dell’equity crowdfunding, comprare quote di una startup e sentirsi parte di un progetto innovativo è alla portata di tutti. In realtà, per farlo in maniera proficua, limitando al minimo il rischio di gettare via il proprio denaro, serve un livello di competenza che non tutti hanno».