Vacanze estive: dove costa di più affittare la casa al mare in Italia

1 Agosto 2022, di Redazione Wall Street Italia

E’ boom di affitti casa per le vacanze estive. Così l’Ufficio studi di Tecnocasa secondo cui il mercato delle locazioni turistiche per la stagione estiva 2022 registrava numerose località sold out già a fine 2021. Nonostante il miglioramento dal punto di vista sanitario, in tanti hanno ancora optato per le località italiane.

Quest’anno, rispetto all’anno scorso, si registra una maggiore presenza di turisti stranieri che tornano a vivere le nostre località. Come per lo scorso anno si nota una riduzione di immobili in offerta perché molti proprietari decidono di utilizzare l’abitazione per se stessi. Sempre apprezzate le soluzioni con spazi esterni vivibili, le zone panoramiche (elemento ricercato soprattutto dagli stranieri) e gli immobili indipendenti.

Quanto costa affittare la casa al mare

L’analisi di Tecnocasa rivela che l’Emilia Romagna è in testa per gli affitti turistici con Milano Marittima che registra una domanda elevata e per il periodo estivo si può arrivare a spendere anche 6000 €. A Lignano Sabbiadoro i canoni di affitto per un bilocale sono a giugno e settembre 1500 €, luglio 2000 €, agosto 2500-3000€.

A Terracina un bilocale si affitta a 1500 € a giugno, 2000 € a luglio, 2500-3000 € ad agosto e 1500 € a settembre. Per un bilocale di quattro posti letto si spendono 1600-1700 € al mese a giugno e settembre, 2000 € al mese a luglio, 2500 € al mese ad agosto. In Puglia, a Polignano a Mare, la casa in paese è ricercata prevalentemente da chi desidera realizzare immobili da mettere a reddito e si orienta sulla costa dove i prezzi sono decisamente più elevati e possono raggiungere 4000 € fino a 6000 € al mese, in alta stagione, specie locando settimanalmente. In Sardegna, a Villasimius, la domanda di locazione è sempre elevata e i canoni si aggirano intorno a 2000 € al mese a giugno, 3000 € a luglio, 4000 € ad agosto e 2500 € a settembre. Infine in Sicilia a Castellammare del Golfo, si registra un’elevata la richiesta di locazione turistica e, negli ultimi tempi, è in aumento quella di ville indipendenti con piscina.