UniCredit, Orcel: risultati eccellenti, fiduciosi su Piano Strategico nonostante Russia e guerra Ucraina

5 Maggio 2022, di Redazione Wall Street Italia

Così Andrea Orcel, Amministratore Delegato di UniCredit, nel commentare la trimestrale diffusa dalla banca italiana:

“UniCredit ha ottenuto ancora una volta risultati finanziari trimestrali eccellenti in tutte le aree di business, registrando un record su alcuni indicatori finanziari chiave, dimostrando il valore intrinseco e il dinamismo commerciale della rete e delle persone. La robusta generazione organica di capitale ci ha permesso di mantenere un solido CET1 ratio del 14,0 per cento, pur tenendo conto del riacquisto di azioni proprie per €1,6 miliardi relativo all’esercizio 2021, dell’accantonamento del dividendo e dell’impatto negativo delle esposizioni in Russia. I primi mesi del 2022 sono stati contraddistinti da un’estrema incertezza geopolitica e macroeconomica. UniCredit sta entrando in questa fase, in cui si prospettano sfide per l’economia globale dovute a fattori come il conflitto in Ucraina e le sue più ampie ripercussioni, con un modello resiliente e profittevole, una prudente capitalizzazione e con accantonamenti già in essere. Tutto questo ci rende fiduciosi riguardo le nostre capacità di realizzare il Piano Strategico 2022-24 e di continuare a supportare le nostre comunità, i nostri clienti e il sistema finanziario durante questo periodo turbolento”.