UniCredit cambia struttura Italia. UniCredit Italia passa sotto comando Orcel, via Niccolò Ubertalli dopo un anno

6 Luglio 2022, di Redazione Wall Street Italia

Colpo di scena nei piani alti di UniCredit. L’agenzia di stampa Ansa riporta che il consiglio di amministrazione di Piazza Gae Aulenti ha deciso che Niccolò Ubertalli, a capo della divisione di Unicredit Italia dal 15 luglio del 2021, cederà le sue attività con effetto immediato nelle mani dell’ammninistratore delegato Andrea Orcel.

L’Ansa fa riferimento a quanto appreso da una comunicazione interna della banca.

Remo Taricani aiuterà Orcel nella “missione”, assumendo la carica di Deputy Head of Italy e guidando le attività quotidiane del business sotto la sua supervisione.

Nella nota interna, in relazione alla decisione del cda di apportare modifiche alla struttura di UniCredit Italia, si legge che “l’esperienza di Remo, insieme alla sua conoscenza tecnica e alla sua vicinanza alla rete, assicurerà al ‘nostro business in Italia e in particolare ai colleghi del network di consolidare i risultati raggiunti e sprigionare appieno il proprio potenziale”.

Orcel, insieme al presidente di UniCredit Pier Carlo Padoan, ha ringraziato Niccolò Ubertalli per il suo “contributo alla crescita di Unicredit con i ruoli ricoperti in Est Europa e come Head of Italy. Gli auguriamo pertanto tutto il meglio per il futuro”.

L’attuale team manageriale e i responsabili regionali – Luisella Altare, Annalisa Areni, Marco Bortoletti, Andrea Burchi, Roberto Fiorini, Paola Garibotti, Salvatore Malandrino – manterranno il loro ruolo, continuando a guidare il business.