UK revoca status di borsa valori riconosciuta a Mosca

20 Aprile 2022, di Redazione Wall Street Italia

La Borsa di Mosca nel mirino del Regno Unito per cercare di frenare gli investimenti in Russia. Il governo inglese ha pianificato di revocare lo status della Borsa di Mosca come borsa valori riconosciuta in risposta all’invasione della Russia in Ucraina, una mossa che rimuoverebbe alcuni sgravi fiscali per i nuovi investitori.

La Gran Bretagna concede uno status legittimamente riconosciuto ad alcune borse, che permettono ai titoli scambiati su di esse di beneficiare di specifici sgravi fiscali. La Gran Bretagna e altri alleati occidentali stanno cercando nuovi modi per aumentare la pressione sulla Russia dopo la sua invasione dell’Ucraina, prendendo di mira le élite ricche e le industrie chiave, oltre a cercare di tagliare l’accesso al sistema finanziario internazionale. “Revocare lo status riconosciuto della Borsa di Mosca manda un messaggio chiaro – non c’è motivo di fare nuovi investimenti in Russia”, ha detto il segretario finanziario britannico al Tesoro, Lucy Frazer. Con la decisione della Gran Bretagna, gli investimenti esistenti attraverso la Borsa di Mosca (MOEX) sarebbero inalterati, quelli nuovi non ne beneficeranno se il suo status fosse revocato.