Ue: a luglio produzione industriale in calo del 2,3% m/m e del 2,4% a/a

14 Settembre 2022, di Redazione Wall Street Italia

Nel mese di luglio la produzione industriale della zona euro segna una flessione del 2,3% da -1,0% atteso e il precedente +0,7%.
Lo rende noto Eurostat secondo cui su base annua il dato passo da +2,4% precedente a -2,4% attuale. Si tratta di una forte perdita rispetto alle stime, in quanto la produzione industriale dell’area dell’euro è crollata pesantemente a luglio. Nel dettaglio, la produzione di beni strumentali è scesa del 4,2%, quella di beni di consumo durevoli dell’1,6% e quella di beni intermedi dello 0,8%, mentre la produzione di energia è aumentata dello 0,4% e quella di beni di consumo non durevoli dell’1,2.