Uber: perdite sfiorano $1 miliardi mentre si avvicina data Ipo

15 Novembre 2018, di Mariangela Tessa

Terzo trimestre da dimenticare per Uber Technologies, che ha registrato una frenata dei ricavi a fronte di un peggioramento delle perdite. Per il gruppo che offre un servizio alternativo al taxi tradizionale non si tratta di segnali incoraggianti mentre si prepara a una Ipo, prevista nel 2019.

Nel dettaglio dei conti, l’azienda californiana ha detto di avere messo a segno un incremento annuo dei ricavi del 38% tra luglio e ottobre a 2,95 miliardi di dollari in frenata rispetto +63% dei tre mesi precedenti.

Nello stesso periodo, la perdita è arrivata a sfiorare il miliardo di dollari da quella di 891 milioni del terzo trimestre del 2017.