Trimestrali: al via questa settimana la stagione degli utili. Big Banks faranno da apripista sui mercati

11 Aprile 2022, di Redazione Wall Street Italia

Al via questa settimana la stagione deli utili del primo trimestre 2022, con aprile che assisterà al 70% della capitalizzazione dello S&P 500 raccontata nel mese.
Come da consuetudine le Big Banks (le grandi banche americane) faranno da apripista sui mercati. Titoli quali JP Morgan, Wells Fargo, Goldman Sachs, Citi, e Morgan Stanley, le cui capitalizzazioni complessive ammontano a circa 936,35 miliardi di dollari, più dell’intera capitalizzazione del nostro FTSE MIB, sono solamente alcuni dei nomi attesi per questa settimana. Da seguire con interesse anche le rilevazioni per il settore del trasporto aereo, con i numeri di Delta Airlines, e del settore dei semiconduttori, con TSMC.
Le stime degli utili per il primo trimestre sono state ridotte dagli analisti dello 0,7%, secondo i dati Factset, il quale rappresenta il primo calo dal secondo trimestre del 2020 (causa Covid-19). Tuttavia, ancora in linea con le medie degli ultimi anni come afferma Gabriel Debach, market analyst di eToro secondo cui solamente i settori Energetico (+32,4%), Real Estate (+3,7%) e Tecnologico (+2,1%) vedono le attese EPS Bottom up in rialzo, mentre il comparto Industriale (-11,4%) e Consumo Discrezionale (-10,8%) guidano i settori al ribasso.
Ritornando al tema Big Banks, il settore finanziario vede il 43% dei suoi titoli scambiare sopra la propria media mobile a 50 periodi e il 48% sopra la media mobile a 200 periodi. Con i rialzi dei tassi in America e la forte volatilità dei mercati finanziari sarà di notevole interesse il monitoraggio del margine d’interesse e del fatturato dai servizi sui mercati finanziari. Tuttavia, con il sempre maggiore dibattito in relazione alle nubi di una futura recessione/rallentamento economico, l’attenzione sugli accantonamenti a riserve potrebbe rappresentare un tema centrale conclude Debach.