Triboo sugli scudi, sale grazie a cessione Friendz: 2,6 milioni di plusvalenza netta

21 Maggio 2018, di Mariangela Tessa

Mattinata sugli scudi per il titolo Triboo (società che controlla il sito Wall Street Italia tramite Brown Editore ndr) che sale dopo l’annuncio della cessione dell’intera partecipazione detenuta in Friendz S.A, pari al 20,32%, del capitale sociale, alla stessa stessa società (partecipata al 20,56% da Compagnia Digitale Italiana), operazione che ha generato una plusvalenza netta di 2,6 milioni.

Friendz, è una start up che ha sviluppato una piattaforma in grado di attivare una community targettizzata di oltre 200.000 utenti disposti a promuovere attività social per conto delle aziende, generando condivisione del brand e coinvolgimento dei consumatori.

Il titolo intorno alle 12 guadagna oltre il 3,5% a 2,05 euro.

Entrando nel dettaglio dell’operazione, il gruppo ha messo in evidenza nel comunicato che:

Il corrispettivo pattuito per la compravendita della partecipazione è pari a euro 2,955 milioni di euro. L’operazione ha generato per la piattaforma di innovazione tecnologica del Gruppo Triboo, guidato da Giulio Corno, un ritorno, in meno di due anni, pari a 7,5 volte l’investimento iniziale. Si ricorda che l’acquirente, Friendz S.A., ha portato a termine nel mese di marzo una Initial Coin Offering (“ICO”) di successo che le ha permesso di raccogliere i fondi necessari per una espansione internazionale della propria piattaforma.