Triboo acquista il 51% di East Media: si espande in mercato russo e sudcoreano

16 Luglio 2018, di Alessandra Caparello

Triboo S.p.A, società quotata sul segmento MTA di Borsa Italiana e che controlla anche Wall Street Italia, comunica di aver finalizzato, tramite la controllata Triboo Digitale S.r.l., l’acquisizione di una quota di partecipazione pari al 51% del capitale sociale di East Media s.r.l. (“East Media”), azienda italiana specializzata nel digital marketing in Cina, Corea del Sud e Russia.

“La restante partecipazione pari al 49% del capitale sociale di East Media è rimasta di titolarità dei soci fondatori. Nell’ambito degli accordi relativi all’operazione è previsto che i soci continuino a gestire la società. Sono inoltre previste opzioni put e call esercitabili dopo l’approvazione del bilancio al 31 dicembre 2022”.

Nello specifico, l’operazione – si legge nel comunicato – permette a Triboo di ampliare il ventaglio dei mercati in cui la società è operativa con i propri servizi digitali ed e-commerce – integrando Russia e Corea del Sud – e rappresenta il tassello più recente di una serie di iniziative che hanno visto il Gruppo posizionarsi in maniera distintiva come digital-factory anche a livello internazionale.

Iniziative strategiche che vanno dalla costituzione di Triboo Shanghai Ltd – società cinese del Gruppo che accompagna le aziende italiane nello sviluppo del business in Cina tramite l’e-commerce – alla partnership in esclusiva con Spartoo, passando per l’ottenimento della certificazione ufficiale di Alibaba come unico “Tmall Partner” italiano con sede cinese.