Treasuries: tassi a 10 anni ritracciano da record da fine 2018 dopo downgrade Fmi sul Pil globale

20 Aprile 2022, di Redazione Wall Street Italia

I tassi sui Treasuries a 10 anni ritracciano, allontanandosi dalla soglia del 2,9% e scendendo fino al 2,865%. Ieri i tassi sono volati fino al 2,94%, al record dalla fine del 2018.

I rendimenti dei titoli di stato Usa hanno continuato a scontare nelle ultime sessioni l’accelerazione dell’inflazione e la prospettiva di rialzi dei tassi più aggressivi da parte della Fed.

Tuttavia, le stime di una crescita del Pil globale più debole di quanto precedentemente atteso – il Fondo Monetario Internazionale (Fmi) ieri ha rivisto al ribasso l’outlook per il 2022 e il 2023 a un tasso di espansione del 3,6% – riporta gli investitori a puntare sui Treasuries.

Intanto fonti interpellate dalla NBC hanno riferito che gli Stati Uniti starebbero preparando un nuovo piano per inviare armi all’Ucraina, contro la Russia.