Trattato di pace Giappone-Russia: dopo 70 anni ora è più vicino

24 Ottobre 2018, di Alberto Battaglia

Il conflitto armato fra Russia e Giappone, concluso dopo il termine della Seconda Guerra Mondiale, non ha mai prodotto finora un trattato di pace. Ciò è stato dovuto a una serie di contese territoriali che, adesso, sarebbero più vicine a una risoluzione. Lo scrive l’agenzia Tass, riportando le parole del premier giapponese, Shinzo Abe. “Le relazioni con la Russia sono in uno stato anormale, i due paesi sono rimasti senza un trattato di pace per oltre 70 anni” ha detto Abe, “sulla base dei rapporti di fiducia con il presidente Vladimir Putin, risolveremo la questione territoriale e firmeremo il trattato di pace con la Russia. Apriremo una nuova era nelle relazioni bilaterali “.

 

La contesa è localizzata nelle isole Curili occupate dai sovietici e sulle quali i Giappone ha storicamente rivendicato la sovranità, scontrandosi contro la volontà dello stato russo.