Toshiba: si sblocca la vendita della controllata Toshiba Memory

13 Dicembre 2017, di Mariangela Tessa

Dopo mesi di incertezza, alla fine Toshiba ha siglato un accordo con Western Digital, sbloccando la cruciale vendita della sua controllata Toshiba Memory. I gruppi hanno trovato un ‘accordo globale’ per vendere come previsto la controllata di Toshiba a un consorzio di acquirenti guidati dal fondo di investimento statunitense Bain Capital e altri tra cui Apple, Dell e il produttore di semiconduttori coreano SK Hynix. L’operazione di vendita è valutata in circa 2mila miliardi di yen, pari a circa 15 miliardi di euro.

La buona notizia giunge per Toshiba a seguito dell’operazione di aumento del capitale che ha iniettato capitale fresco nell’azienda per 5,29 miliardi di dollari. Toshiba aveva annunciato l’intenzione di cedere la propria unità per la produzione di chip di memoria lo scorso febbraio; il partner statunitense Western Digital si era opposto all’operazione, ritenendolo una violazione degli accordi di joint venture.