Titolo Pirelli rivede valori dell’Ipo grazie a contratto con la F1

26 Novembre 2018, di Mariangela Tessa

I titoli Pirelli tornano al valore dell’Ipo, avvenuta oltre un anno fa, grazie al balzo odierno alimentato dal rinnovo del contratto come fornitore unico per la Formula Uno.

A metà mattinata i titoli della società di pneumatici registrano un rialzo dell’1,5%, attestandosi a 6,52 euro, pareggiando il valore della quotazione pati a 6,5 euro.

La società guidata da Marco Tronchetti Provera ha rinnovato il contratto di fornitore unico della F1 per ulteriori quattro anni, estendendo la durata fino al 2023.

Secondo gli esperti il rinnovo è importante per preservare la forza del brand. Equita consiglia di acquistare le azioni di Pirelli, individuando un target di prezzo a 8,3 euro.