Tim: ricavi da servizi attesi in leggera crescita nel periodo del piano 2022-2024

3 Marzo 2022, di Redazione Wall Street Italia

Tim ha anche illustrato i target finanziari del piano 2022-2024 con l’attuale modello organizzativo e di business (IFRS 16/After Lease). Nel dettaglio, la società guidata da Labriola si attende ricavi di gruppo da servizi in leggera crescita nel periodo di piano. L’Ebitda di gruppo è atteso stabile nel periodo di piano, mentre l’Ebitda After Lease di Gruppo è visto in leggero calo. In termini di Capex di gruppo previsti a circa 4 miliardi di euro nel 2022, circa 3,9 miliardi nel 2023 e circa 3,8 miliardi di euro nel 2024.

La società precisa che l’indebitamento netto di gruppo 2022 sarà influenzato da pagamenti non ripetibili per un totale di 3,7 miliardi, in particolare per l’acquisizione dello spettro in Italia e in Brasile e l’acquisizione degli assets di Oi, il cui impatto sul leverage sarà completamente assorbito entro il 2025.