TIM in balia dei rumors, ora il fondo britannico CVC sembrerebbe interessato ad alcuni asset della TLC

23 Marzo 2022, di Redazione Wall Street Italia

Si muove poco sotto la parità Tim anche oggi alle prese con nuove indiscrezioni. Secondo quanto riportano il Sole 24 Ore e Il Messaggero il fondo britannico CVC sarebbe interessato ad una parte del gruppo. Nell’ultimo piano industriale, l’ad Pietro Labriola ha previsto la scissione di Telecom Italia in quattro business principali: rete, servizi, consumer ed enterprise e per quanto riguarda quest’ultimo business, il progetto sarebbe quello di riunire Telsy (cybersecurity), Noovle (cloud) e Olivetti (IoT) in un’unica società denominata EntepriceCo. Ecco che proprio sugli asset di EnterpriceCo si concentrerebbe l’interesse del fondo britannico.

Secondo Il messaggero, Cvc deve ancora delineare il piano d’azione chiarendo se è interessato alla maggioranza degli asset e se sarà necessario lanciare un’offerta su Tim. Intanto prosegue il dialogo con il fondo americano Kkr che entro la fine settimana invierà una lettera al gruppo di telecomunicazioni per rispondere agli approfondimenti richiesti da Tim.