Tim: cda esamina offerta Kkr, ma “non ritiene opportuno dare seguito a due diligence”

8 Aprile 2022, di Redazione Wall Street Italia

Tim esamina l’offerta presentata da Kkr ma non concede la due diligence. Al termine del consiglio di amministrazione di ieri, il gruppo italiano delle tlc ha fatto sapere di avere “deliberato all’unanimità di non ritenere opportuno, in questa fase, dare seguito alla richiesta di due diligence”. “Qualora Kkr decidesse di presentare un’offerta concreta, completa e attrattiva (che contenga, fra le altre cose, anche l’indicazione del prezzo per azione ordinaria e di risparmio di Tim), il cda di Tim sarà nella posizione di riconsiderare la propria decisione nell’interesse di tutti gli azionisti”, spiega la società.

Intanto il board ha proceduto a confermare all’unanimità il direttore generale, Pietro Labriola, come amministratore delegato della società, conferendogli tutti i poteri già in precedenza attribuiti.