Tesoro: frena l’avanzo del settore statale in luglio

2 Agosto 2019, di Mariangela Tessa

Nel mese di luglio il saldo del settore statale si è chiuso con un avanzo di 3,2 miliardi, in riduzione di circa 7,3 miliardi rispetto al corrispondente mese dello scorso anno (10,5 mld).

Il saldo dei primi sette mesi dell’anno –  spiega il Tesoro in una nota – si attesta sui 30,3 miliardi, in lieve diminuzione rispetto a quello registrato nel periodo gennaio—luglio 2018 (30,8 miliardi).

L’avanzo del mese ha risentito della diminuzione degli incassi fiscali dovuta al differimento del termine di scadenza del pagamento delle imposte in autoliquidazione dal 1° luglio al 30 settembre, spiega il Tesoro.