Tesla: utili e fatturato I trimestre a nuovi record, stracciano stime analisti. Titolo +6% a Wall Street

21 Aprile 2022, di Redazione Wall Street Italia

Per Tesla, il primo trimestre del 2022 è stato un trimestre da record, sia in termini di fatturato che di utili. Il colosso produttore di auto elettriche fondato e gestito da Elon Musk ha stracciato le stime di Wall Street, pur continuando a fare i conti con i problemi delle catene di approviggionamento. Il gigante EV ha reso noto di aver riportato nei primi tre mesi del 2022 utili per un valore di $3,2 miliardi, o di $2,86 per azione, rispetto agli utili di $438 milioni, o 39 centesimi per azione, dello stesso periodo del 2021. Su base adjusted, l’eps si è attestato a $3,22 per azione, molto meglio dei $2,26 per azione stimati dal consensus. Il fatturato è balzato dell’81% a $18,6 miliardi, rispetto ai $10,39 miliardi del primo trimestre dell’anno scorso, grazie ai prezzi più alti delle auto e alla crescita delle vendite. Il giro d’affari ha battuto anch’esso le attese, che erano per un valore di 17,80 miliardi. All’inizio di questo mese, Tesla aveva annunciato di aver consegnato 310.048 veicoli nel terzo trimestre, con le consegne di Model 3 e Model Y che hanno inciso sul totale per il 95%, pari a 295.324 unità. Il titolo Tesla ha reagito con un balzo fino a +6% nelle contrattazioni dell’afterhours a Wall Street.