Stellantis: accordi con partner finanziari europei. A.d. Tavares: “obiettivo raddoppiare reddito bancario netto entro 2030”

4 Aprile 2022, di Redazione Wall Street Italia

Stellantis ha firmato accordi vincolanti con BNP Paribas Personal Finance, Crédit Agricole Consumer Finance (“CACF”) e Santander Consumer Finance (“SCF”) che mirano a organizzare meglio la sua attuale piattaforma di servizi finanziari in Europa. Lo rende noto il gruppo europeo dell’auto dopo le trattative esclusive dello scorso 17 dicembre 2021. Nel dettaglio, questi accordi supportano l’impegno dei servizi finanziari che fanno parte del piano strategico Stellantis “Dare Forward 2030” e mirano a creare una società di leasing operativo multimarca in cui Stellantis e CACF detengono ciascuna una quota del 50%, risultante dall’unione dei business Leasys e F2M Lease, al fine di diventare un leader europeo con un target di flotta di circa 1 milione di veicoli nel 2026; e riorganizzare le attività di finanziamento attraverso joint venture costituite con BNPP PF o SCF in ciascun Paese per gestire le attività di finanziamento per tutti i marchi Stellantis.

“La nostra strategia è quella di sfruttare al meglio le nostre linee di servizi finanziari, sia in Europa che in Nord America, con l’obiettivo di raddoppiare il nostro reddito bancario netto entro il 2030 – sottolinea Carlos Tavares, ceo di Stellantis -. La nuova piattaforma sta gettando le basi per conseguire questo obiettivo e incrementare la creazione di valore in tutta la nostra attività dei servizi finanziari”.