Sports Direct, continuano perdite titoli dopo scandalo su minimo salariale

11 Dicembre 2015, di Alberto Battaglia

Continuano in ribasso le azioni Sports Direct, in calo questa mattina di un ulteriore 1,6% alla borsa di Londra; il gruppo di vendite al dettaglio britannico coinvolto in un’inchiesta del Guardian che ha denunciato il trattamento scorretto sui propri lavoratori, ha già perso quasi l’11% del valore e 400 milioni di sterline di capitalizzazione nella giornata ieri.

Dall’indagine del quotidiano è emerso che non sono stati rispettati i salari minimi. A peggiorare le cose questa mattina anche la pubblicazione del report di Goldman Sachs, che ha tagliato il proprio prezzo obiettivo sulle azioni Sports Direct, innescando un minimo di giornata in Borsa del -3%. Citigroup ha da parte sua rivisto al ribasso il target price a 800 pounds da 900.