S&P 500 a quasi +8% dai minimi, ma vendite non sono terminate (analisti)

27 Giugno 2022, di Redazione Wall Street Italia

Mercati azionari in rimonta. L’S&P 500 è in rialzo di quasi l’8% rispetto ai minimi di inizio mese e venerdì è salito del 3%. Ad alimentare il rally è stato il riprezzamento circa il ciclo di inasprimento da parte delle banche centrali, che potrebbe essere meno duro alla luce dei crescenti timori recessivi.

“L’impennata di venerdì nei mercati statunitensi ed europei è stata guidata da una combinazione di caccia alle occasioni e alcune speranze che il ritmo degli aumenti dei tassi statunitensi possa rallentare in una certa misura – spiegano gli esperti di IG – . Tuttavia, mentre potrebbe esserci ancora qualche ulteriore rialzo per le azioni, le prospettive più generali di inflazione elevata e tassi in aumento sembrano indicare una continuazione del rallentamento sia della crescita economica che degli utili, suggerendo che le vendite non sono ancora terminate nel medio periodo”.