Siemens: in tre mesi elettricità a 300mila persone in Iraq

24 Settembre 2018, di Alessandra Caparello

Ambizioso il progetto della tedesca Siemens che ha annunciato la costruzione in tre mesi di infrastrutture che potrebbero generare elettricità sufficiente per 300.000 persone in Iraq. Lo dice alla Cnbc il Presidente e CEO Joe Kaeser.

Kaeser ha incontrato il primo ministro iracheno Haider al-Abadi a Baghdad per discutere una proposta per ridare potere all’Iraq e sostenere il suo sviluppo economico. Il gruppo tedesco dovrebbe aggiungere 11 gigawatt (GW) di capacità in quattro anni, aumentando la capacità in Iraq di quasi il 50%