Settimana clou per il rinnovo dei vertici di Confindustria

27 Febbraio 2020, di Mariangela Tessa

Settimana decisiva per il rinnovo della presidenza di Confindustria per il mandato 2020-2024. È iniziato il lavoro dei tre saggi, Andrea Bolla, Maria Carmela Colaiacovo e Andrea Tomat per sondare la base sul nome dei candidati a subentrare a Vincenzo Boccia.

Ad oggi sono stati tre a presentare le autocandidature al comitato di disegnazione: Carlo Bonomi, presidente di Assolombarda e imprenditore del bio-medicale; Licia Mattioli , vice presidente di Confindustria per l’internazionalizzazione e imprenditrice nel settore dei gioielli; Giuseppe Pasini, presidente degli industriali di Brescia e imprenditore nel campo dell’acciaio.

Il presidente designato sarà eletto al Consiglio generale del 26 marzo, con voto segreto, e nominato il 20 maggio all’assemblea privata di Confindustria, all’assemblea pubblica, il 21, terrà la prima relazione.