SdR22, Negro (Fideuram): “C’è una vera rivoluzione digitale in atto nell’industria finanziaria”

10 Maggio 2022, di Redazione Wall Street Italia

Durante la conferenza “Asset digitali: una finestra sul futuro del risparmio gestito” organizzata da STATE STREET, Riccardo Negro, Chief Operating Officer & Business Transformation Fideuram Intesa Sanpaolo Private Banking ha così commentato: “Stiamo assistendo ad una vera rivoluzione digitale e il nuovo mondo che si sta delineando vedrà l’indispensabile presenza dei grandi gruppi finanziari per riuscire a creare un vero e proprio mercato degli asset digitali. Nel nuovo ecosistema assisteremo alla forte presenza degli operatori tradizionali (degli asset manager, delle rete distributrici e delle banche depositarie) che potranno sicuramente portare anche quella fiducia indispensabile per permettere ai risparmiatori di investire con sicurezza e trasparenza nel mercato degli asset digitali.

Il top manager di Fideuram Intesa Sanpaolo Private Banking ha poi proseguito: “Affinché il mercato dell’asset management italiano possa investire con sicurezza negli asset digitali, è necessario che anche le banche depositarie attive in Italia sviluppino servizi specifici dedicati al mondo digitale con una nuova normativa di riferimento, ad oggi ancora in una fase iniziale. A mio avviso i servizi più importanti che la banca depositaria dovrà svolgere nel mondo degli asset digitali saranno principalmente tre: controlli caratteristici anche per questa asset class, un framework di cybersecurity sofisticato e la capacità di custodire le chiavi rappresentative. In un prossimo futuro, infatti, la chiave privata determinerà il possesso dei digital asset. Il furto o la perdita significherà, di fatto, perdere l’accesso ai propri dati; per ovviare a questo è necessaria la presenza sul mercato di operatori affidabili in grado di fornire un servizio end to end: dalla creazione alla gestione delle chiavi private”.