Sarkozy nei guai per fondi neri, rinviato a giudizio dalla Procura di Parigi

5 Settembre 2016, di Mariangela Tessa

NEW YORK (WSI) – Guai in vista per l’ex presidente francese Nicolas Sarkozy, rinviato a giudizio dalla Procura di Parigi, insieme ad altre 14 persone, per finanziamento illecito della sua campagna elettorale presidenziale del 2012,  terminata con la vittoria del rivale socialista Francois Hollande.

Lo riferiscono fonti vicine all’inchiesta all’Afp. Dopo la richiesta della procura, spetta ai giudici istruttori decidere se aprire il processo nei confronti l’ex capo dello Stato francese o stabilirne il proscioglimento.

L’indagine è relativa a presunte false fatture emesse per un ammontare di 18 milioni di euro dalla società Bygmalion, secondo l’accusa per coprire lo sforamento del budget della campagna 2012,

L’ordinanza potrebbe arrivare alla vigilia delle primarie della destra, previste il 20 e 27 novembre, alle quali Sarkozy è candidato.