Saipem: aggiudicati contratti drilling onshore e E&C offshore in Medio Oriente per circa $1,250 miliardi

28 Giugno 2022, di Redazione Wall Street Italia

“Saipem si è aggiudicata diversi contratti, sia onshore che
offshore, in Medio Oriente per un valore di circa 1.250 milioni di dollari”. E’ quanto si legge in un comunicato diramato dalla società.

“Il primo gruppo di contratti riguarda l’estensione di contratti di perforazione onshore in Medio Oriente per
un importo complessivo di circa 600 milioni di dollari.
Le aggiudicazioni riguardano l’estensione decennale di contratti esistenti relativi a quattro rig di terra situati
in Medio Oriente. I rig di terra, con potenza compresa tra 1.500 e 2.000 HP, saranno impiegati per attività di esplorazione e produzione in vari giacimenti di petrolio e gas, in continuità con le operazioni in corso nell’area”.

“Inoltre – continua il comunicato – Saipem è stata selezionata per l’assegnazione di quattro nuovi contratti in Medio Oriente. Lo scopo del lavoro comprende l’ingegneria, l’approvvigionamento, la costruzione e l’installazione di diversi jacket offshore, ponti, condotte sottomarine, cavi subacquei compositi, ombelicali, cavi a fibre ottiche e modifiche al brownfield”.

“Il valore complessivo dei contratti è di circa 650 milioni di dollari”.