Ryanair, AD O’Leary chiede scusa ai piloti e promette aumenti

6 Ottobre 2017, di Mariangela Tessa

Mea culpa di Michael O’Leary, amministratore delegato della Ryanair. Secondo indiscrezioni stampa, il numero uno della compagnia low cost irlandese avrebbe inviato una lettera ai suoi 4200 piloti, promettendo salari più alti e migliori condizioni di lavoro, con un invito a non lasciare la linea aerea a basso costo.