Russia-Ucraina, Lagarde (Bce): ‘impatto significativo su economia e inflazione. Effetti dipenderanno da sviluppi conflitto e sanzioni’

10 Marzo 2022, di Redazione Wall Street Italia

“Ci sono rischi al rialzo sull’inflazione nel breve termine ma anche nel medio termine”. E’ quanto ha detto la presidente della Bce Christine Lagarde, rispondendo a una domanda nella conferenza stampa successiva all’annuncio dei tassi da parte della banca centrale.

Il conflitto in corso tra la Russia e l’Ucraina, ha precisato Lagarde, avrà un impatto sull’economia dell’area euro con l’aumento dei prezzi energetici e il calo della fiducia.

“La guerra avrà un impatto significativo sull’attività economica e sull’inflazione, attraverso prezzi energetici e delle commodities più alti, interruzioni del commercio internazionale e minore fiducia”, ha detto Lagarde.

Lagarde ha aggiunto che l’intensità degli effetti “dipenderà dagli sviluppi della guerra, dall’impatto delle sanzioni (imposte alla Russia) e da possibili ulteriori misure”.