Rusal: titolo volatile a Hong Kong dopo +16% a borsa Mosca. Colosso russo valuta blocco export Australia

25 Marzo 2022, di Redazione Wall Street Italia

Volatilità per il titolo del colosso dell’alluminio russo Rusal, quotato anche a Hong Kong, che è balzato di oltre il 10% prima di perdere più del 4%. Le quotazioni avevano già riportato un trend negativo alla borsa di Hong Kong all’inizio della settimana, dopo l’annuncio con cui il gigante russo aveva reso noto di star valutando l’impatto della decisione del governo australiano di bloccare le esportazioni di allumina e di minerali di alluminio, materie prime essenziali per la produzione del metallo.

Nella sessione di ieri, nel trading della borsa di Mosca ripartito per la prima volta dall’invasione dell’Ucraina da parte della Russia, le quotazioni di Rusal sono balzate di quasi +16%.