Roma: Virginia Raggi indagata per abuso d’ufficio

25 Gennaio 2017, di Alessandra Caparello

ROMA (WSI) – Virginia Raggi è indagata dalla procura capitolina per abuso d’ufficio e falso ideologico nell’ambito di un’indagine sulla nomina a capo dipartimento del turismo di Renato Marra, fratello di Raffaele, ex capo del personale del Campidoglio, braccio destro della sindaca, arrestato.

“Oggi mi è giunto un invito a comparire dalla Procura di Roma nell’ambito della vicenda relativa alla nomina di Renato Marra a direttore del dipartimento Turismo che, come è noto, è già stata revocata (…) Ho informato [il leader del movimento] Beppe Grillo e adempiuto al dovere di informazione previsto dal Codice di comportamento del MoVimento 5 Stelle. Ho avvisato i consiglieri di maggioranza e i membri della giunta e, nella massima trasparenza che contraddistingue l’operato del M5S, ora avviso tutti i cittadini. Sono molto serena ed ho completa fiducia nella magistratura, come sempre”.

Così in un post su facebook la sindaca pentastellata.