Risparmio gestito: nel primo trimestre raccolta netta a +10,9 miliardi di euro

18 Maggio 2022, di Redazione Wall Street Italia

La raccolta netta dell’industria del risparmio gestito del 1° trimestre è stata rivista al rialzo e si attesta a +10,9 miliardi di euro.
Così rivela Assogestioni secondo cui il patrimonio gestito a fine marzo 2022 ammonta a 2.486 miliardi, con la quota delle masse investite nelle gestioni collettive che pesa per il 52,4% del totale.

La lettura trimestrale, si legge in una nota, conferma il solido apporto dei fondi aperti – in crescita per due anni consecutivi – che hanno contribuito per 12,8 mld, consentendo di controbilanciare alcune operazioni infragruppo nell’ambito dei mandati istituzionali, avvenute nel periodo. A livello di macrocategorie, i risparmiatori hanno ribadito la preferenza in particolare per i prodotti azionari (+9,4 mld) e i bilanciati (+5,2 mld). Segnali positivi dai Piani Individuali di Risparmio: i fondi PIR ordinari hanno registrato sottoscrizioni nette per 160 mln e chiudono il 1° trimestre 2022 con un patrimonio di 19,8 mld. Al 31 marzo Assogestioni censisce 16 prodotti Pir alternativi per una dotazione patrimoniale di 1,82 mld.