Riforme: Librandi, dal ‘me ne frego’ del duce al ‘me ne fotto’ di Salvini

21 Settembre 2015, di Redazione Wall Street Italia

Roma, 21 set. (AdnKronos) – “Nei libri di storia abbiamo letto che una frase tipica di Benito Mussolini era ‘me ne frego’. Oggi Salvini, parlando della riforma costituzionale, usa la formula ‘me ne fotto’. Insomma, il Duce aveva più stile del ducetto della Lega, il quale per fortuna sui libri di storia non ci entrerà”. Lo afferma Gianfranco Librandi di Scelta civica. “Le dichiarazioni del segretario leghista dimostrano una cosa sola: Salvini non ha alcuna capacità di gestire problemi complessi, non ha cultura di governo e, per quanti consensi potrà raccogliere, non sarà mai il riferimento politico dell’Italia moderata, responsabile e rispettosa delle istituzioni. Viva l’Italia libera dalla Lega”, conclude Librandi.