Riforma euro: stati nordici contro la Francia

8 Marzo 2018, di Alessandra Caparello

Otto Stati nordici dell’Unione europea contro la Francia per la riforma dell’ euro.

I ministri delle finanze di Danimarca, Estonia, Finlandia, Irlanda, Lettonia, Lituania, Paesi Bassi e Svezia in un documento congiunto pubblicato lunedì 5 marzo hanno sottolineato che l’UE dovrebbe evitare “trasferimenti di competenze di ampia portata a livello europeo” in quanto ha cercato di “riconquistare la fiducia del pubblico” sulla scia della crisi finanziaria.