Revolut introduce la funzionalità Portafogli per aiutare i clienti a gestire meglio le spese

10 Dicembre 2020, di Mariangela Tessa

Revolut annuncia il lancio della funzionalità Portafogli, che permette a tutti i clienti di gestire facilmente le proprie spese e rendere estremamente agevole l’organizzazione dell’affitto, delle bollette e degli abbonamenti. Mettendo da parte il denaro nei Portafogli, i clienti possono spendere tranquillamente per tutto il resto senza rischiare di utilizzare il denaro destinato alle spese necessarie come l’affitto.

Se i clienti hanno già impostato dei pagamenti programmati con Revolut, quello che devono fare è semplicemente creare i propri Portafogli per i vari abbonamenti e bollette e poi collegarli. Revolut si occuperà di gestire i pagamenti al momento giusto.

I clienti possono mettere denaro da parte in modo automatico impostando un trasferimento ricorrente nel giorno in cui ricevono lo stipendio, cosí il denaro per le bollette e le altre spese fisse viene messo da parte, lasciando il resto del budget per le altre spese o per i risparmi.

I pagamenti programmati vengono effettuati automaticamente attingendo da ogni Portafoglio quando arriva il momento, cosí i clienti possono rilassarsi sapendo che le loro bollette verranno pagate e i pagamenti non subiranno ritardi o interruzioni.

Marsel Nikaj, Head of Savings di Revolut, afferma:
“Sappiamo bene quanto sia difficile gestire bollette e pagamenti ricorrenti. Con la nuova funzionalità Portafogli aiutiamo i clienti a gestire il proprio denaro in un unico posto e a organizzare i pagamenti una volta per tutte. Da ora è possibile organizzare le spese fisse senza sforzo, in modo da potersi concentrare su ciò che importa veramente anziché sulle bollette da pagare.”

La funzionalità Portafogli è disponibile per tutti i clienti Revolut in Austria, Belgio, Danimarca, Finlandia, Francia, Germania, Irlanda, Italia, Lussemburgo, Paesi Bassi, Portogallo, Spagna, Svezia e Regno Unito. Verrà estesa a ulteriori mercati in futuro.