Regno Unito, crollano le vendite al dettaglio

15 Giugno 2017, di Livia Liberatore

Diminuiscono le vendite al dettaglio nel Regno Unito. Il volume delle vendite di beni nei negozi e online è sceso dell’1,2% da aprile, più che lo 0,8% previsto da un sondaggio di Bloomberg. Quello di maggio è il secondo calo in tre mesi, su cui ha influito l’aumento dell’inflazione che ha eroso il potere d’acquisto dei consumatori.

Eccetto che per il carburante, le vendite sono diminuite in tutti i settori, segno che l’aumento dei prezzi innescato dalla sterlina debole ha costretto le famiglie a tagliare anche sui beni non voluttuari.