Rcs vola in Borsa (+16%) su accordo con Blackstone immobile via Solferino

15 Luglio 2022, di Redazione Wall Street Italia

Rcs Mediagroup continua la sua corsa a Piazza Affari, dove mostra un rialzo di oltre il 16% (è stata anche fermata in asta di volatilità). A sostenere il titolo del gruppo editoriale l’annuncio che Rcs Mediagroup, Kryalos in nome e per conto del Fondo Delphine e Blackstone hanno annunciato la transazione della controversia relativa la vendita a Kryalos nel 2013 del complesso immobiliare di via Solferino a Milano.

La controversia, ricorda una nota, era iniziata nel luglio 2018 con la richiesta di Rcs di dichiarare tale vendita invalida. Nel novembre 2018 era stato instaurato un arbitrato presso la Camera Arbitrale di Milano e avviate da Blackstone azioni legali a New York. A maggio 2020 e a maggio 2021, i lodi emessi dal Tribunale Arbitrale di Milano hanno riconosciuto la validità della vendita del 2013.
L’accordo raggiunto comporta una reciproca rinuncia a tutte le azioni e Rcs ha convenuto di corrispondere un contributo di 10 milioni di euro alle spese sostenute da Blackstone. Inoltre, Rcs acquisterà, al prezzo di 59,9 milioni, l’immobile di Via Solferino, sede storica del Corriere della Sera, parte del complesso immobiliare oggetto della controversia.