PSA: vendite mondiali in calo, regge l’Europa

15 Luglio 2019, di Mariangela Tessa

Primo semestre debole per il gruppo automobilistico francese Psa (marchi Peugeot, Citroen, Ds, Opel e Vauxhall) per via l’interruzione delle vendite in Iran e le difficoltà commerciali in Cina. Tra gennaio e giugno, la società ha registrato un calo del 12,8% delle consegne mondiali a 1,9 milioni di veicoli.

Psa, ha in compenso incrementato di 0,3 punti la propria fetta di mercato in Europa, dove le vendite reggono, facendo segnare un incremento dello 0,27 per cento. In Europa Psa consegue ormai l’88% delle vendite, un risultato in crescita di 11 punti rispetto al primo semestre dello scorso anno.