Professioni: Antitrust boccia equo compenso

28 Novembre 2017, di Alessandra Caparello

L’Antitrust ha bocciato l’equo compenso per tutti i professionisti previsto nel decreto fiscale.  Come ha sottolineato in una segnalazione ai presidenti delle Camere ed al premier, il Garante:

L‘equo compenso in quanto idoneo a reintrodurre un sistema di tariffe minime, peraltro esteso all’intero settore dei servizi professionali, non risponde ai principi di proporzionalità concorrenziale e si pone in stridente controtendenza con i processi di liberalizzazione che hanno riguardato anche il settore delle professioni regolamentate.