Preview Unicredit: consensus conti 1° trimestre 2022, dominano i buy tra gli analisti

20 Aprile 2022, di Redazione Wall Street Italia

Attesa per i conti del primo trimestre 2022 di Unicredit. Inizialmente previsti per il 27 aprile, sono poi stati posticipati in occasione del cda del 4 maggio. In vista dei risultati il gruppo bancario italiano ha pubblicato sul proprio sito le stime degli analisti. Il consensus stima per la banca guidata Andrea Orcel un utile netto medio di 413 milioni di euro in netto calo rispetto agli 887 milioni del bilancio dello stesso periodo del 2021, l’ultimo trimestre firmato dall’ex ceo Jean Pierre Mustier. Nel primo trimestre di quest’anno i ricavi totali sono stimati a 4,421 miliardi di euro in diminuzione rispetto i 4,687 miliardi di euro del primo trimestre del 2021. L’utile operativo lordo è visto pari a 2,007 miliardi di euro. Questo è quanto emerge dalle stime e dalle previsioni elaborate dagli analisti per conto di 22 broker che coprono Unicredit.

Guardando altri dati di bilancio vediamo come i costi operativi del primo trimestre sono attesi in media a 2,414 miliardi di euro, in leggero calo rispetto allo stesso periodo 2021, mentre l’utile operativo netto è stimato a 1,360 miliardi, in calo rispetto ai 2,105 miliardi del primo trimestre 2021. Infine, per questo primo trimestre il risultato prima delle imposte è stimato a 663 milioni di euro, in calo rispetto a 1,207 miliardi del primo trimestre 2021.

Dominano i buy sul titolo
Guardando al consensus vediamo come la maggior parte degli analisti che seguono il titolo (70%) hanno una visione rialzista (Buy) su Unicredit, il 30% di loro dice di mantenere il titolo in portafoglio (Hold), mentre nessuno ha una visione ribassista.

Previsioni dividendo
Le stime medie degli analisti vedono un utile per azione di 1,20 euro per il 2022, mentre per il 2023 è stimato un aumento dell’Eps di 1,66 euro per azione. Per quanto riguarda il dividendo, gli analisti indicano per l’anno in corso un dividendo di 0,46 euro per azione, mentre per il 2023 è visto in rialzo a 0,67 euro e nel 2024 è stimato a 0,88 euro ad azione. Unicredit ieri ha staccato una cedola di 0,538 euro relativa all’esercizio 2021.

Intanto a Piazza Affari il titolo Unicredit si muove al momento in rialzo del 2,18% trovandosi a quota 9,49 euro.