PNRR: Mef, approvati primi cinque piani delle attività

24 Maggio 2022, di Redazione Wall Street Italia

Sono stati approvati i primi cinque piani delle attività relativi al Piano Nazionale di Ripresa e Resilienza (PNRR), sottoscritti con ministero dell’Economia e delle Finanze (Mef), ministero della Salute, ministero della Transizione Ecologica, ministero della Cultura e Ministero della Mobilità e delle Infrastrutture Sostenibili. I piani, che rientrano nell’accordo quadro fra il Mef e Cassa Depositi e Prestiti (CDP) sulle attività di advisory alla pubblica amministrazione, prevedono l’assistenza tecnica da parte di CDP che in questo modo amplia il proprio ruolo di sostegno alle Amministrazioni impegnate nell’attuazione del PNRR. È quanto si apprende in una nota del Mef.

I piani delle Attività definiscono, spiega la nota, i servizi di sostegno tecnico-operativo e affiancamento che CDP metterà a disposizione annualmente delle Amministrazioni centrali titolari di interventi del PNRR e ai soggetti attuatori a livello territoriale, per facilitarli nella realizzazione delle linee di intervento di competenza, nonché nel disegno delle progettualità e nell’esecuzione delle correlate attività.

“Il successo del PNRR passa dalla capacità che le amministrazioni dimostreranno nel saper gestire i programmi di investimento, centrando obiettivi e traguardi, nonché dalla capacità degli Enti di presentare e attuare progetti validi. CDP, con il coordinamento di MEF e RGS, mette a disposizione le proprie competenze specialistiche e fornisce assistenza tecnica nelle principali fasi di realizzazione degli interventi previsti dal PNRR”, segnala ancora la nota.