Pimco: “con Draghi premier spread giù fino a 50 punti”

24 Febbraio 2021, di Mariangela Tessa

Con Mario Draghi premier, lo spread potrebbe scendere fino a 50 punti. Sono le previsioni fornite da Nicola Mai, portfolio manager sovereign credit analyst di Pimco, durante un incontro in videoconferenza con la stampa.

Pimco ritiene che lo spread ai valori attuali (circa 100 punti) rimanga interessante a fronte di un rischio limitato ma in prospettiva è possibile un ulteriore restringimento. “Vedo possibile un ulteriore restringimento dello spread verso i 50 punti – ha detto Mai – non è un target fisso ma una possibilità sul tavolo”.