Pil Usa +6,9% in IV trimestre, occhio alla componente dell’inflazione

30 Marzo 2022, di Redazione Wall Street Italia

Il prodotto interno lordo degli Stati Uniti è cresciuto nel quarto trimestre del 2021 al ritmo annualizzato del 6,9%. E’ quanto emerge dall’ultima revisione del Pil, che ha rivisto al ribasso la crescita, pari a +7%, comunicata con la prima revisione del dato.

Il trend è stato lievemente peggiore delle stime, visto che gli economisti avevano previsto un’espansione pari a +7,1%. Occhio alla componente dell’inflazione, misurata dall’indice dei prezzi delle spese personali per consumi, aumentata del 6,4%, lievemente al di sopra del +6,3% atteso dal consensus.

In quanto relativo all’ultimo trimestre del 2021, quando sembrava ancora lontana la guerra tra la Russia e l’Ucraina, esplosa lo scorso 24 febbraio, il dato sul Pil Usa viene considerato ormai superato.