Piazza Affari scatta a +2% in avvio, bene banche e STM

16 Marzo 2022, di Redazione Wall Street Italia

Partenza in deciso rialzo per Piazza Affari sulla scia dei guadagni di Wall Street e dei listini asiatici. Il Ftse Mib segna +2,11% a 23.996 punti. In evidenza le banche con +3% per Unicredit e +2,76% per Intesa. Molto bene anche STM (+4,14%) che si giova della risalita del settore tech. Tra le big spicca il +3,5% di Stellantis.

A ravvivare il sentiment tra gli investitori c’è la speranza di uno stimolo economico in Cina. Sullo sfondo rimane l’evoluzione del conflitto Russia-Ucraina e il meeting della Federal Reserve, che oggi dovrebbe annunciare il primo rialzo dei tassi dal 2018 per contrastare l’inflazione. “Vista la volatilità dei mercati e l’impennata dei prezzi delle materie prime, le proiezioni economiche della Fed e le aspettative su ulteriori rialzi dei tassi saranno cruciali per i mercati”, rimarcano stamattina gli esperti di IG.