Piazza Affari debole in avvio, STM in coda al Ftse Mib

2 Maggio 2022, di Redazione Wall Street Italia

Vendite in avvio di giornata a Piazza Affari. Il Ftse Mib cede lo 0,59% a quota 24.109,40 punti. Pesa il tonfo di venerdì di Wall Street con l’S&P 500 scivolato indietro del 3,6% in quella che è stata la peggiore performance in quasi due anni complice il crollo del 14% di Amazon dopo i conti. Accolti con freddezza anche i numeri trimestrali di Apple. I mercati guardano con preoccupazione alla Fed che mercoledì dovrebbe annunciare un aumento dei tassi di 50 punti base.

A Milano vendite diffuse su STM che cede oltre il 2,5%. In calo anche le banche (-0,73% Unicredit, -0,6% Intesa) che nei prossimi giorni diffonderanno i conti trimestrali. Tra i segni più spiccano Terna (+0,88%) e Mediobanca (+0,8%).