Piazza Affari corre con Stellantis e banche in prima fila

21 Febbraio 2022, di Redazione Wall Street Italia

Piazza Affari positiva nei primi scorci della nuova settimana con l’ottimismo sui mercati dettato dalla notizia del possibile summit Biden-Putin sull’Ucraina. Il presidente russo e l’omologo americano hanno accettato in linea di principio di incontrarsi a un vertice, proposto dal presidente francese Emmanuel Macron. La condizione, ha precisato Parigi, è che il vertice avverrà solo se la Russia non invaderà l’Ucraina.

L’indice Ftse Mib segna +0,68% a quota 26.687 punti. Tra le blue chip si segnala il rialzo di Nexi (+2,24%); bene anche Stellantis a +1,49%. Tra le banche rialzo del’1,05% per UNicredit e quasi +1% per Banco BPM e Bper. Tra i pochi segni meno spicca Exor a -1,7%.

Infine TIM è poco mossa (+0,15%) dopo che la società ha risposto a rumor di stampa precisando che il prossimo piano è in via di definizione e sarà discusso nell’ambito del Consiglio di Amministrazione e che i relativi target quantitativi non sono stati oggetto di discussione né tantomeno sono state prese decisioni al riguardo.