Philips: utile netto in calo nel primo trimestre 2016

25 Aprile 2016, di Alessandra Caparello

MILANO (WSI) – Utile netto in calo del 63% a 37 milioni nel primo trimestre del 2016 per la Philips, il gruppo dell’elettronica che si sta interessando anche al settore salute e benessere.

Come spiega il gruppo in una nota il calo è dovuto all’aumento delle tasse relative alla prevista scissione del ramo dell’illuminazione e altri “oneri finanziari“.

Cresce invece il fatturato del 3% a 5,5 miliardi di euro, spinto dai buoni risultati del ramo delle attrezzature mediche (+5%). Il gruppo ha reso noto che sta attualmente valutando anche le opzioni tra una vendita e una quotazione delle attività dell’illuminazione.

“L’Ipo con i mercati finanziari che stanno migliorando rispetto ai primi mesi dell’anno, sembra essere l’opzione più probabile”.