Pernigotti: c’è un possibile acquirente, richiesto impegno a garantire sito Novi Ligure e tutela lavoratori

31 Marzo 2022, di Redazione Wall Street Italia

Si è svolto ieri al Ministero dello Sviluppo Economico (Mise) il tavolo Pernigotti a cui hanno partecipato i rappresentanti dell’azienda, le regioni Piemonte e Lombardia, il sindaco di Novi Ligure e i sindacati.

Durante l’incontro, l’azienda ha informato che nei giorni scorsi è stato raggiunto un accordo non vincolante per avviare una trattativa con un possibile acquirente della storica industria dolciaria piemontese.

Tutte le parti presenti al tavolo hanno chiesto ai rappresentanti dell’azienda l’impegno a garantire la continuità produttiva dello stabilimento di Novi Ligure e tutelare i lavoratori.