Per Toshiba si allonta lo spettro del delisting: ritorno in utile entro fine anno

18 Gennaio 2018, di Mariangela Tessa

Si allontana lo spettro del delisting per Toshiba. Il colosso giapponese ha annunciato un ritorno all’utile per il suo bilancio entro la fine dell’anno, a marzo 2018, che dovrebbe evitare l’umiliazione di un delisting della Borsa di Tokyo.

Il gruppo giapponese ha inoltre reso noto di aver firmato un accordo per vendere i debiti legati alla ex controllata nucleare statunitense Westinghouse, che ha presentato istanza di fallimento lo scorso anno, ad un consorzio guidato dall‘hedge fund The Baupost Group. Un’operazione del valore di 410 miliardi di yen (1,8 miliardi di euro) che dovrebbe consentirle di rafforzare i propri fondi.